Le Emozioni sono una parte Vibrante del nostro Essere e della Vita

Leopoldo Bortolotto's picture

Le Emozioni sono una parte importante della nostra Vita e se poi, sono sublimi, come quelle armoniose di antichi e Sacri Suoni, rimangono nella Mente e nel Cuore.

Desidero condividere con Chi mi legge, una doppia esperienza che, grazie alla sensibilità e gentilezza d’Animo, all’Amore Incondizionato uniti alla Maestria, di due Persone a me care, mi hanno permesso di Vivere una serie di sublimi Emozioni in ogni parte di me.

Accade che quando una Persona, ‘lavora’ in maniera allargata e profonda su di sé, da molti anni, come il sottoscritto, giunge a cogliere l’Emozione sul nascere, a comprenderla, e, … presente a me stesso, … a viverla in modo consapevole, quando per me, la sua valenza è positiva, diversamente a ri - orientarla con una serie di passi verso un esito positivo.

Questo perché in tutti questi decenni di studi ed esperienze, ho la piena Coscienza che le cose che mi accadono e che provo, sono sempre delle utili indicazioni e delle valide Lezioni di Vita nel mio Cammino.

Sia sotto il profilo professionale che quello Spirituale, ho studiato molto l’aspetto delle Emozioni e dei loro collegamenti a: Impulsi, Sensazioni, Attrazioni, Affetti, Percezioni, Sentimenti e molto altro.

Attraverso i nostri sensi, possiamo cogliere singolarmente sia lo stimolo esterno che quello interno, e come è accaduto a me recentemente, … entrambi,

provando così una Emozione superiore,

un qualcosa che difficilmente è possibile esprimere a parole e che a mio modesto avviso, ritengo appartenga alla Sfera della Gioia sublime, che precede quella dell’Amore.

Quest’Emozione viaggia su un binario privilegiato, con un’unica destinazione: il potente Centro Energetico del Cuore, e similmente al Lapis Philosophorum, di alchemica memoria, opera una sorprendente Trasmutazione Energetica ed Emotiva al tempo stesso,

una Magia d’altri tempi, simile ad una fragranza dolce di fiori di prato, che s’espande nell’aria.

Così le sapienti Armonie espresse da quei Gong, quegli strumenti originari dell’antica Cina, che ancor oggi risuonano in Chi si apre al Loro ascolto, spalancano scenari di inusitata serenità, permettendo che i Personali Portali della Bellezza e dell’Energia si manifestino risuonando nel Corpo, nella Mente e nell’Anima, anziché restare nascoste dalla superficialità, di un ‘sentire’ distratto e poco coinvolto, in ciò che il “luogo comune£ interpreta approssimativamente.

Così, le particolari Vibrazioni ricevute, con Grazia, Eleganza. Fascino e Sobrietà, sono entrate in me, colte all’origine e attraverso un vero atto di Amore, allargato ad ogni parte di me ed espanse dal Corpo fisico ad oltre l’Aura.

La pienezza di questa dolcezza Armonica, istantaneamente si è trasmutata in una commozione senza barriere, profondità ed estensioni, permettendomi di entrare in una Vibrante ineffabile Sintonia Celestiale.

Niente poteva rimanere diviso in quest’Unione di Armonie, né le diverse parti di me, né i Maestri, né i Loro Gong, né il Loro “sentire”, né l’ambiente ed il momento.

Ogni singola parte era interamente il Tutto, con una fusione che solo l’Amore Incondizionato può concretizzare.

Un’assoluta connessione di ogni mio canale percettivo, … fisico e non, … con quel Centro Energetico ed Emotivo superiore che è il Cuore, dove: Suoni, Vibrazioni, Toni, Sonorità, effetti acustici, Timbri, si traducevano istantaneamente in un caleidoscopio senza spazio né tempo, di melodie di: palpiti, fremiti, suggestioni, turbamenti, risonanze, memorie, ricordi e tanto altro ancora.

Ho fatto e sto facendo fatica nel ricordare le diverse parti, per descrivere quest’esperienze, perché la Mente, in quei lungi e preziosi momenti, durati decine di minuti, era completamente in posizione di silente spettatrice, interessata a questa nuova realtà, che le svelava attraverso l’Amore partecipato, un modo diverso di vivere Emozioni e Sentimenti unici.

Così, ho potuto assaporare con tutto il mio Essere, questi momenti, durante una manifestazione all’aperto a Vittorio Veneto, prima seduto in una poltrona con davanti a me, tre splendidi Gong, in un “bagno”di Suoni e Vibrazioni sapientemente espresse, poi  seduto allo stand dell’Energia di Guarigione del Cuore Divino.

Mentre questi due Maestri si esprimevano, per altre Persone, con rispetto, mi sono messo in apertura, andando in risonanza con queste Armoniose Sonorità, e,…  mentre ero ad occhi chiusi, i suoni dei Gong, hanno lasciato posto a quel volo di farfalla di Sonorità Armoniche dei Koshi delicatamente attivati da gesti leggeri ed aggraziati, animati da un sentire di semplice affetto di Fratellanza e Sorellanza, tra Creature Umane.

Il Tempo, lo Spazio, il luogo, non esistevano più, il mio Viaggio nelle Vibrazioni dentro e fuori di me, era un muovermi lieve sulle tenere note di questi incredibili strumenti, abilmente animati da due straordinarie Persone che, … vistomi in una condizione di Estasi Sonora, con affetto e generosità si sono dati il cambio, per permettermi con infinto Amore, di vivere quasi per un’ora, quella condizione di puro Stato di Raccoglimento Estatico Interiore.

La Bellezza, la Leggerezza, la Dolcezza di quest’esperienza, sono continuate con uguale intensità nel ricordo, anche nei giorni successivi, cosa che ha influenzato in ugual modo, i miei atteggiamenti e comportamenti.

Quest’esperienza, mi ha fatto avvicinare alla mia Divinità, sia in modo eterico, che concreto, donandomi un Ben Essere ed uno Star Bene in ogni parte di me.

Il tutto poi si è ripetuto due domeniche dopo, nella chiesa di San Gregorio a Sacile dove oltre ai cinque Gong ed ai Koshi, queste due splendide Persone, hanno condiviso con i presenti anche delle altre sonorità di strumenti “lontani” come lo Shrutibox.

Ho voluto pubblicare questo post, quale sincera testimonianza di apprezzamento, verso la qualità di due Persone, dotate di una delicatezza d’Animo incredibile, oltre che della Loro sensibilità e Maestria, perché, personalmente ritengo che sempre più dobbiamo nutrirci di queste Emozioni superiori e delle loro successive positive influenze.

Permettendo poi che rimangano registrate dentro di noi, ed anche se la Mente farà fatica a descriverle, il Cuore le ricorderà vividamente.

L’apertura del Cuore così diviene la facoltà Spirituale capace di superare i veli di Maya, di annullare l’illusione della quotidianità forzatamente separata dal nostro ‘Sentire’, di staccarci dal sentimentalismo, consentendoci di vivere, in simili situazioni, il Paradiso Terrestre, nel fondersi della nostra parte Femminile con quella Maschile, formando l’Androgino, capace di fondere le sue caratteristiche Maschili di Guerriero, sostenute da una potente ed interiore Energia Femminile.

Grazie alla Sua prodigiosa e preziosa Forza, nel Cuore avviene la fusione di ogni attimo di commozione, di ogni esplosione di Gioia, così, … insieme, …  Causa ed Effetto, trasmutano, la Guarigione delle tante cose che tratteniamo dentro di noi, si attiva ed inizia, esprimendosi poi in ogni nostra attività.

Infatti, vivere tali di Emozioni speciali, ricche di quelle Armonie, di quelle Sonorità, sarà come portare con semplicità, dei gioielli preziosi nella nostra quotidianità, con un’attenzione dedicata ai gesti, alle parole nostre ed altrui, ed al tempo stesso,  avendo viva quell’opera d’Arte Sonora che mi e cii hanno donato con tanto Amore.

Grazie dal Cuore Anime Armoniose

Leopoldo Attilio

Rate this article: 
No votes yet
Argomento: