Il mio Bilancio del 2015

Leopoldo Bortolotto's picture

È consuetudine alla fine dell’anno tracciare un breve bilancio delle esperienze e dei risultati in tutti gli ambiti, che hanno caratterizzato i mesi vissuti.

Questo a dire la verità, è il mio primo bilancio annuale, fatto in un’unica soluzione in quanto in passato, da imprenditore e consulente, era la sommatoria dei singoli bilanci mensili e delle diverse ed articolate riflessioni su: cosa realizzato di positivo, cosa migliorare e cosa non accadesse o si ripetesse.

Sappiamo che un nuovo “punto zero” da dove ripartire per fare sempre meglio. inizia col 1* di Gennaio.

Qualcuno ritiene che fare un bilancio annuale non serva, viceversa, io mi faccio anche quelli mensili, trovandoli consapevolmente motivanti, nonostante i miei 66 anni suonati e, per una persona del segno della Vergine, con il motto “EE OO “ Efficienza ed Efficacia, Ordine e Organizzazione” è una positiva modalità per vivere bene a modo mio!

Così i bilanci mi si sono sempre rivelati utili per capacitarmi di quanto avevo fatto, degli errori commessi, delle azioni correttiva, delle belle Persone conosciute, delle esperienze vissute, delle possibili iniziative e dei focus per raggiungerle, della serie “causa – effetto”.

Inoltre avendo la Consapevolezza che il personale modus operandi, ritenuto un punto di forza, può diventare un punto di debolezza e che è impossibile controllare tutto, ho compreso che lasciare spazio all’imponderabile nel programmare gli eventi della mia Vita come gli impedimenti imprevisti, gli ostacoli e le contrarietà, mantenendomi attento, ne aumentano il divertirmi a viverla.

Questo 2015 mi ha dato molte gioie e soddisfazioni sia a livello professionale che strettamente personale. In verità sono stati positivi anche gli anni precedenti (a modo loro) con dei bei momenti vissuti, delle sfide intraprese, delle belle Persone intorno a me e l’Amore delle Persone che amo e che porto nel Cuore.

Scrivo tutto questo perché, fare i bilanci porta a verificare fatti e risultati ed a tentare di applicare dei buoni propositi, ma soprattutto a comprendere di vivere intensamente il presente, il Qui ed Ora, pur osservando il passato e proiettandosi nel futuro.

Lasciando le statistiche a chi le sa fare, faccio di seguito alcune personali riflessioni.

  1. Ho comprato dei bei libri che non ho ancora aperto.
  2. Ho iniziato ma non terminato di leggere degli splendidi libri regalatimi da delle Persone con Coraggio (è difficile scegliere un libro da regalarmi) ed Amore (hanno avuto la Bontà di farmi un Dono di contenuti).
  3. Mi sono perso qualche sana risata, a causa delle mie introspezioni e “scavi” per liberarmi di molte parti che ora considero diversamente, anche se in effetti qualche risata, in modo autoironico tra me e me ci è scappata e meritava di espandersi. Ma questo forse non basterà a farmele ritornare.
  4. Continuerò ad ogni mio costo a trovare tutti i modi, le maniere corretti, per far conoscere, provare ed apprezzare l’Energia di Guarigione del Cuore Divino, oltre quanto fatto in questi anni!
  5. Ho ricevuto positive testimonianze di storie di Vita, di Amore, di relazioni interpersonali, di difficoltà professionali, di difficili rapporti, di somatizzazioni e tanto altro, realizzate dalle Persone grazie alle Serate di Meditazione, alle sessioni individuali ed all’Acqua energizzata su intenti dedicati.

Di fatto, questo è il primo anno di attività delle conferenze informative ed esperenziali, rivelatesi utili per raggiungere un numero significativo di Persone con una maggiore Consapevolezza e per una cresciuta maturità verso le possibilità espresse dalle Energie Sottili.

  1. Ho apprezzato tantissimo l’interessata presenza di molti uomini alle diverse Conferenze, sia in Veneto che in Friuli, giunti in sala per propria scelta e non in modo “spintaneo” da mogli e compagne.

Con le diverse Associazioni ospitanti – che nuovamente ringrazio – c’è stata una reale collaborazione e la volontà comune di lavorare per il bene di tutti.

A distanza di un anno, pur in presenza di alcune difficoltà, si sono rafforzati i rapporti con le Persone interessate all’ l’Energia di Guarigione del Cuore Divino, grazie alla spinta propulsiva data dalla presentazione di nuove conoscenze ed ai diversi risultati scientificamente espressi.

Questo m’impegnerà ancora di più alla realizzazione di Conferenze di sempre maggior qualità ed informazione, in linea con le aumentate esigenze conoscitive delle Persone, convinto che la buona comunicazione è basilare e propedeutica di positivi e propositivi rapporti e relazioni.

Molto è ancora da fare, e mantenendo intatti l'entusiasmo e la concretezza dimostrati, è molto facile che il 2016 sarà molto positivo.

Con impegno quotidiano, ho sviluppato competenze ed esperienze uniche, capaci di un contributo concreto alla diffusione della conoscenza delle Energie Sottili, al Ben Essere, che condivido nelle Serate di Meditazione, negli incontri individuali e di gruppo e nelle Conferenze.

  1. Un rammarico, del quale non ho idea di quando si trasformerà in contentezza, è la stesura di un libro sull’Energia di Guarigione del Cuore Divino, incoraggiato da mia Figlia Veronica e altre Persone care a me vicine. In più momenti, ho scritto diverse pagine, è un testo capace di trasportare chi legge nel tempo e nello spazio, di incantare nell’infinite possibilità, di ricostruire la motivazione e l’ottimismo. Posso dirlo, perché praticamente questo è ciò che finora ho scritto. Però inspiegabilmente arrivato ad un certo punto, una serie situazioni diverse, mi hanno obbligato a dedicarmi ad altro. Mi consola che tutto è stato salvato su diversi supporti e che sicuramente ricevendone l’ispirazione saprò continuare.
  2. Molto motivanti sono state le prove ed i test eseguiti con la GDV Camera e la Professional Dynamic Aura. Queste strumentazioni hanno dimostrato in modo scientifico ed oggettivo come l’Energia di Guarigione del Cuore Divino, interviene in modo incredibilmente veloce e positivo non solo per riequilibrare i Chakra nelle Persone, ma anche nell’aiuto a superare certe “difficoltà” .

 

In conclusione, mi prometto di rimanere “aperto” ad ogni possibile opportunità per far conoscere, provare ed apprezzare l’Energia di Guarigione del Cuore Divino a molte altre Persone e,

mi propongo, come “fioretto” per il 2016, di cogliere ogni ispirazione, per proseguire la stesura del libro.

A Voi ed a me auguro:

  • d’imparare sempre più a vivere il “presente”;
  • di stare il più possibile nel nostro Qui ed Ora;
  • di lasciar andare quello che “è stato”;
  • di non angosciarci per quello che potrà arrivare;
  • di “far spazio”, nella mente e nella personale realtà;
  • di dedicarci del “tempo”;
  • di sorprenderci d’ogni cosa bella realizzata;
  • di lasciarci guidare dall’Intelligenza del nostro Cuore.

Auguri di ogni Bene

a tutti Voi ed alle Persone che amate,

per tutto il 2016, che sarà certo migliore di quello che si sta concludendo.

Uno speciale Grazie alla Vita, a Voi che mi leggete ed a Walter che mi ospita ed aiuta.

Grande Abbraccio di Luce con l’Energia di Guarigione del Cuore Divino.

Leopoldo Attilio

 

Rate this article: 
No votes yet
Argomento: