​Una grande sfida

Walter's picture

14//11/2015

"Non parleremo molto di questo perché, per ora, vi rattrista, perché non è molto adatto a quello che desideriamo per voi e a quello che desideriamo offrirvi.

È tuttavia necessario parlare un po’ di tutto ciò che attualmente colpisce gli esseri umani. Non parleremo di ciò che interessa la vostra piccola Francia, questa piccola parte del vostro pianeta che suddividete a vostro piacimento. Diremo solo questo:

Avete la possibilità di fermare tutto questo, non solo con i vostri comportamenti personali, ma anche e soprattutto con lo sguardo che avete nei confronti della vita e rispetto a tutto ciò che vi circonda.

Attualmente, gli esseri umani sono di fronte ad una grande sfida; saranno in grado di superarla? Gli esseri umani hanno davanti a loro una grande svolta; saranno in grado di affrontarla?

La nostra tristezza non è uguale alla vostra, ma diciamo comunque con tristezza: l’umanità dovrà ancora, ancora e ancora vivere molte altre cose molto difficili prima che possa realmente operare nella fraternità!

Certamente, ci sono delle prese di coscienza ad ogni livello, ma le prese di coscienza di tutti coloro che gestiscono le nazioni saranno fuochi di paglia o saranno delle prese di coscienza che potranno durare nel tempo e condurre ad una grande trasformazione della vostra società umana?

Vi abbiamo spesso detto che il vostro pianeta è una scuola. Questa scuola è in procinto di evolvere, e voi evolvete con essa, vale a dire che molte cose che avete appreso durante le vostre incarnazioni su questo mondo non saranno più da imparare perché andrete realmente verso qualcos’altro. State andando verso una maggiore conoscenza di voi stessi, una maggiore conoscenza di tutti i mondi che vi circondano e di tutto l’Universo.

Attualmente, sul vostro pianeta, ci sono sempre più esseri umani che credono in ciò che siamo, in noi vostri fratelli galattici. (Siamo noi che ci esprimiamo attraverso questo trasmettitore). Naturalmente, ci sono ancora degli esseri umani che hanno paura di ciò che rappresentiamo. Alcuni sono ignoranti, e altri hanno paura di perdere il loro potere e il loro denaro, che per loro è sacro.

È necessario che le mentalità cambino! È necessario che gli esseri umani abbiano realmente la volontà di andare verso un’altra direzione, quella che hanno iniziato a seguire dopo il 2012.

Il 2012! Questa data ha fatto versare molto inchiostro, ha generato molta paura ma anche molta speranza. Qualche tempo fa, vi dicemmo che il 2015 sarebbe stato paragonabile al 2012, vale a dire che il 2012 ha aperto una porta e il 2015 vi conduce in un’altra direzione.

Ci piacerebbe che vedeste tutto ciò che succede attualmente (che, purtroppo, continuerà per un certo tempo) dal lato positivo, per quanto terribile possa essere!

Qual è il lato positivo di ciò che è accaduto nella piccola nazione che è la Francia? È che gli esseri umani, nella loro stragrande maggioranza, sono diventati consapevoli che nessuno e nessuna nazione è al riparo da ciò che chiamate terrorismo e, poco a poco, (ma non subito evidentemente) gli esseri umani inizieranno a riflettere. Questo li farà evolvere verso la giusta direzione, quella dell’aiuto reciproco, quella della fraternità, quella del desiderio profondo di vivere in pace!

Un essere umano che viene sulla Terra non vuole vivere nella sofferenza! Non vuole vivere nella paura! Non vuole sempre essere nell’angoscia! Affinché possa evolvere, ha bisogno di un ambiente propizio alla sua evoluzione.

Nella scuola della Terra, potreste evolvere molto facilmente, senza dover passare attraverso  esperienze difficili, ma gli esseri umani sono un po’ pigri, hanno bisogno di essere scrollati affinché vadano avanti, affinché si facciano domande e affinché comprendano.

Sempre di più, la vita li renderà consapevoli di ciò che vogliono e di ciò che non vogliono più. Gli abitanti della Francia, come tutti gli abitanti di questo mondo, non vorranno più ciò che chiamate terrorismo (che sta realmente diventando internazionale).

Quando non volete veramente qualcosa o una situazione, vi riunite per affrontare ciò che non volete più, agite in funzione delle situazioni difficili affinché non durino nel tempo. Ancora una volta, come dite voi sulla Terra "non tutto il male viene per nuocere"!

Noi non vediamo ciò che è successo con i vostri occhi, ma per il momento lo guarderemo con occhi terrestri; diremo solamente che per capire meglio certe atrocità, dovete provare a dire che dietro ad esse c’è il risveglio spirituale dell’umanità, cioè il risveglio della fraternità".

 

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al sito http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
  • che sia citata la fonte della versione italiana: www.liberamente.co
 
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Rate this article: 
No votes yet