Il tempo delle rivelazioni

Walter's picture

«Il tempo passa molto velocemente, il tempo sta accelerando! Avete pensato per un attimo che, per la vostra missione, rischiate di non avere tempo a sufficienza se restate addormentati in voi stessi?

Sulla Terra, ci saranno grandi, grandissime rivelazioni, delle rivelazioni in merito a ciò che siete, delle rivelazioni che riguardano ciò che siamo noi, delle rivelazioni rispetto a tutto ciò che percepirete e che, per il momento, è addormentato dentro di voi; ci saranno anche delle rivelazioni riguardo a ciò che i vostri occhi fisici non possono attualmente vedere, ma che la vostra nuova visione vi permetterà di percepire; potete chiamarla «visione del terzo occhio», ma per noi è una visione ancora diversa dalla visione del terzo occhio.

Immaginate semplicemente che avrete altri occhi, degli occhi che vi daranno la capacità di vedere dentro di voi, di vedere il vostro corpo e anche ciò che siete oltre l’umano, di percepire la vostra coscienza, degli occhi che vi permetteranno di vedere oltre la materia, tutto ciò che adesso non potete assolutamente fare con i vostri occhi fisici. Immaginate che domani, come per magia, tutto vi sia restituito!

A tale proposito diciamo: l’essere umano che non si sarà preparato avrà molti problemi da risolvere perché si sentirà totalmente perso, non avrà più gli strumenti per comprendere. Dentro di lui tutto si confonderà, la realtà della densità vissuta con i suoi occhi fisici, e quella completamente invisibile, seppur tuttavia reale, la quale sarà percepita con i suoi nuovi occhi che gli permetteranno di vedere l’invisibile, di vedere dentro di lui e fuori di lui. Un essere umano non ancora sufficientemente risvegliato, ha bisogno di punti di riferimento, ha bisogno di sentirsi al sicuro in tutto ciò che può vedere, percepire e apprendere dalla vita.

Quando sarete nella quinta dimensione, i parametri saranno totalmente differenti. Non percepirete più la vita allo stesso modo; in una certa maniera sarete un po’ come i vostri fratelli galattici la cui frequenza vibratoria è molto più elevata della vostra. In quel momento potrete percepire tutto ciò che è intorno a voi.

In questa stanza, c’è un certo numero di esseri umani. Se aprite gli occhi, potete guardarvi l’un l’altro, voi vi vedete e vi riconoscete. Tuttavia, al di là di ciò che siete, c’è un gran numero di presenze totalmente immateriali; esistono anche delle presenze che appartengono alla vostra Terra come gli elementali. Non ve l’abbiamo mai detto, ma spesso gli elementali della natura vengono tra di voi perché amano la vibrazione emanata da ciò che siamo e quella emanata da ciò che siete quando ci riuniamo. Possono esserci degli elfi e molti altri esseri che non potete percepire. (Alcuni esseri umani li possono percepire perché hanno già una visione doppia più sviluppata della vostra).

In questo luogo, c’è anche la presenza di alcuni dei vostri fratelli galattici che non necessariamente si manifesteranno, ci sono i vostri Fratelli di Luce, tutte le vostre guide (che sono numerose, poiché alcuni di voi hanno più di una guida), e talvolta ci sono anche degli esseri provenienti dai piani divini che vi fanno l’onore di offrirvi il meglio di loro stessi. Tuttavia, quando questi Esseri si presentano, la loro sacra vibrazione è infinitamente più elevata della vostra, quindi sono costretti a frapporre molti veli tra loro e voi per non crearvi disagi, poiché una vibrazione troppo elevata, come può essere un amore molto potente, può creare disagi alle persone fragili come voi. Non avete ancora la capacità di integrare certe vibrazioni perché dentro di voi non siete ancora del tutto svegli.

Quindi, Figli della Terra, oggi siete ciò che percepite di voi stessi ma che non è la realtà! Oggi avete un’identità terrestre, avete un nome, un volto e una personalità; «domani (poco importa quando sarà questo domani), avrete ancora una forma umana e un volto, ma avrete una personalità totalmente differente. Vi riconoscerete reciprocamente molto meglio attraverso le vostre frequenze vibratorie, ma soprattutto vi riconoscerete grazie alla nuova facoltà che crescerà sempre di più in ciascuno di voi e che si chiama telepatia.

La telepatia fa parte dei nuovi strumenti che scoprirete man mano in voi. Li utilizzerete per vivere in questo nuovo mondo, in questa nuova realtà; la densità che avete attualmente sta salendo molti piani, e in un certo qual modo diventerete invisibili per coloro che saranno ancora totalmente nella vibrazione della terza dimensione. Essi penseranno che siete scomparsi.

Tutto questo non accadrà subito! Avete ancora un grande lavoro da compiere per quanto riguarda la consapevolezza di ciò che siete, la consapevolezza delle vostre immense capacità e la consapevolezza del potere del vostro pensiero».

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al sito http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
  • che sia citata la fonte della versione italiana: www.liberamente.co
 
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Rate this article: 
No votes yet