I momenti di assenza

Walter's picture

«Vogliamo parlarvi dei momenti di vuoto o di assenza che talvolta potete avere.

Rassicuratevi, questi vuoti o assenze non sono collegati ad alcun tipo di problema di salute fisica o mentale.

Queste assenze sono sempre più frequenti; in quei momenti siete in un'altra dimensione, in un'altra coscienza, in un altro "altrove" in cui potete trovarvi con il corpo fisico e ritornare poi istantaneamente nella terza dimensione, cioè ritornare nell'istante stesso in cui vi siete "sottratti" dalla vostra terza dimensione (oppure in cui siete stati sottratti, a seconda dei casi).

Questo vi sembrerà strano o senza senso, ma se sapeste tutto quello che attualmente può succedere nella vostra vita e di cui fortunatamente non siete consapevoli, ne rimarreste turbati. Se ne foste consapevoli, sareste davvero molto, molto stupiti.

Durante queste assenze, voi operate altrove a favore del bene, a favore del buono, a favore della vostra evoluzione, e venite anche istruiti sul vostro divenire.

Poco a poco, alla coscienza e alla memoria umana si ripresenteranno frammenti di insegnamento o di vissuti strani, ma non immediatamente, perché siete ancora troppo prigionieri di certe esperienze della vostra vita attuale e passata. Torneremo su questo argomento perché per noi è molto importante.

Non abbiate quindi alcun timore, al contrario, siate soddisfatti di quei momenti di assenza.»

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :
  • che non sia tagliato,
  • che non subisca nessuna modifica di contenuto,
  • che fate riferimento al nostro sito http://ducielalaterre.org
  • che menzionate il nome di Monique Mathieu.
 
Licenza Creative Commons

Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Rate this article: 
Average: 3 (2 votes)